Gara - ID 1029

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraNegoziata
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Procedura negoziata ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. b) del D.lgs. 50/2016, con le modalità previste dall’articolo 63 del predetto decreto legislativo, per l’affidamento del servizio di esecuzione di analisi e monitoraggi ambientali agli impianti di biostabilizzazione di Bari e Foggia in lotto unico per quattro trimestri.
CIG8704285B34
CUP
Totale appalto€ 91.060,00
Data pubblicazione 14/04/2021 Termine richieste chiarimenti Sabato - 24 Aprile 2021 - 18:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 30 Aprile 2021 - 18:00 Apertura delle offerteLunedi - 03 Maggio 2021 - 12:30
Categorie merceologiche
  • 7162 - Servizi di analisi
  • 719 - Servizi di laboratorio
  • 907145 - Servizi di controllo della qualità ambientale
  • 907314 - Servizi di monitoraggio o misurazione dell'inquinamento atmosferico
DescrizioneProcedura negoziata ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. b) del D.lgs. 50/2016, con le modalità previste dall’articolo 63 del predetto decreto legislativo, per l’affidamento del servizio di esecuzione di analisi e monitoraggi ambientali agli impianti di biostabilizzazione di Bari e Foggia in lotto unico per quattro trimestri.
Struttura proponente Servizi Tecnici e Patriminio
Responsabile del servizio dott. Nicola Scelsi Responsabile del procedimento trabucco mario
Allegati
Richiesta DGUE XML
File xml dgue-request-1 - 10.25 kB
14/04/2021
File pdf modello-dgue-1 - 0.97 MB
14/04/2021
File pdf 000-lettera-invito-prot.-n.-8441-2021 - 6.21 MB
14/04/2021
File pdf 001-all.-1-tabelle-calendario-impianto-tmb-bari - 21.21 kB
14/04/2021
File pdf 002-all.-2-tabelle-calendario-impianto-tmb-foggia - 28.01 kB
14/04/2021
File pdf 004-all.-4-duvri-amiu-analisi-olfattometriche - 330.85 kB
14/04/2021
File pdf 005-all.-5-protocollo-di-legalit - 672.02 kB
14/04/2021
File pdf 006-all.-6-modulo-forniture-covid - 165.85 kB
14/04/2021
File pdf 007-all.-7-dichiarazione-tracciabilit - 28.50 kB
14/04/2021
File doc 008-all.-8-modello-istanza-di-partecipazione-e-dichiarazione-sostitutiva - 59.00 kB
14/04/2021
File docx 009-all.-9-dichiarazioni-integrative-al-dgue. - 24.58 kB
14/04/2021
File doc 010-all.-10-modello-offerta-economica - 45.00 kB
14/04/2021
File pdf 003-planimetria-bari - 1.22 MB
19/04/2021
File pdf 003-planimetria-foggia - 377.06 kB
19/04/2021
File pdf chiarimenti-alla-data-del-24.04.2021 - 599.29 kB
26/04/2021

Chiarimenti

  1. 24/04/2021 14:03 - Dalla documentazione posta a base di gara, emerge che per il punto di emissione E1,  Punti A, B, C, D, E, F, G, H, I, L (planimetriaB4_rev.1 allegata) viene richiesta la caratterizzazione delle sostanze riportate in AIA D.D. n.45/2013 di cui alla Tab.2 unitamente alle Sostanze odorigene riportate nella L.R. Puglia n.23 del 16.04.2015.
    Nella Tab. 1 e Tab. 2 sono riportati rispettivamente i parametri fluidodinamici e le sostanze chimiche da determinare per i punti di emissione precedentemente specificati che consistono in emissioni puntuali o emissioni aerali diffuse con o senza flusso indotto.
    In particolare in Tabella 2 sono indicate le seguenti sostanze da monitorare ed i relativi metodi:
    Polveri UNI EN 13284-1:2017
    Ammoniaca UNI EN ISO 21877:2020
    Idrogeno Solforato (H2S) UNICHIM 634:1984
    Carbonio Organico Totale (COT) UNI EN 12619:2013
    Per il parametro NH3 è stato riportata la UNI EN ISO 21877:2020, Emissioni da sorgente fissa - Determinazione della concentrazione di massa dell'ammoniaca - Metodo manuale per la determinazione della concentrazione di massa dell'ammoniaca (NH3) nei gas di scarico in impianti industriali, per esempio impianti di combustione o agricoli.
    Per il parametro H2S è stata riporta il metodo UNICHIM 634:1984 Misure alle emissioni – Flussi gassosi convogliati - Determinazione del solfuro di idrogeno - Metodo volumetrico (EM/18)
    Per il parametro Polveri è indicata norma tecnica UNI EN 13284-1:2017, Emissioni da sorgente fissa - Determinazione della concentrazione in massa di polveri in basse concentrazioni.
    Per il parametro COT è indicata il metodo UNI EN 12619:2013, Emissioni da sorgente fissa - Determinazione della concentrazione di massa del carbonio organico totale in forma gassosa - Metodo in continuo con rivelatore a ionizzazione di fiamma.
    Come si può notare per tutti i parametri sopra indicati si tratta di metodologie operative di campionamento da sorgente fissa di fatto non applicabili a sorgenti di tipo areale diffusa con flusso indotto, come il biofiltro E1.
    Per di più la lettera di invito prevede una premialità (4 punti per ciascun metodo accreditato) per procedure che non possono essere applicate in sede di esecuzione del servizio di campionamento, di fatto penalizzando un partecipante alla procedura non in possesso di tali accreditamenti.
    Pertanto si chiede di poter chiarire l’applicazione di tali metodi accreditati.al caso in esame.
    Cordiali saluti.


    Si comunica  che nella sezione “allegati pubblici” sono state pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute.
    Si invita a prenderne visione.
    Distinti saluti.
    26/04/2021 16:26
  2. 23/04/2021 17:13 - Spett.le AMIU PUGLIA Spa,
    in riferimento alla valutazione dell’offerta tecnica (par. 10.1, p.to d, della lettera di invito), si chiede se, al fine di ottenere il punteggio indicato (n. 4 punti), è necessario possedere l’accreditamento per lo specifico metodo di prova indicato, tra parentesi, accanto al parametro.
    Grazie
    Cordiali saluti


    Si comunica  che nella sezione “allegati pubblici” sono state pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute.
    Si invita a prenderne visione.
    Distinti saluti.
    26/04/2021 16:26
  3. 23/04/2021 14:38 - Buongiorno,
    la Osmotech vuole partecipare alla gara in RTI con un’altra società iscritta al vostro portale ma non invitata alla gara, chiediamo se possibile tale forma di partecipazione con l’altra società come Mandataria avendo la quota di servizi maggioritari rispetto a Osmotech.

    Cordialemente,
    Osmotech
     


    Si comunica  che nella sezione “allegati pubblici” sono state pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute.
    Si invita a prenderne visione.
    Distinti saluti.
    26/04/2021 16:27
  4. 20/04/2021 10:50 - Buongiorno,
    elenchiamo di seguito delle richieste di chiarimento.

    INSTALLAZIONE DI BARI
    - Le polveri in uscita dal filtro a maniche, richieste dall'AIA, sono da determinare? Il prelievo deve essere effettuato in triplo o in singolo?
    - Nell'allegato 1 per il cumulo è richiesto 1 solo campione per ognuno dei parametri della LR 23/2015. Qual è la superficie emissiva? La LR 23/2015 prevede che il numero di campioni da effettuare sulla sorgente sia pari ad almeno l'1% della superficie emissiva;
    - Alcuni parametri sono comuni tra AIA e LR 23/2015, ma i metodi richiesti sono differenti. Quali metodi bisogna utilizzare?
    - Per i parametri richiesti esclusivamente dalla LR 23/2015 i metodi indicati nell'allegato tecnico della stessa sono vincolanti o è possibile utilizzare dei metodi alternativi?

    INSTALLAZIONE DI FOGGIA
    - Esiste un aggiornamento dell'AIA successivo alla determina n. 2367 del 16/07/2010?
    - Nella tabella 3 dell'allegato 2 (tabella riferita alle emissioni diffuse) sono richiesti tutti metodi UNICHIM. A parte per l'idrogeno solforato, per gli altri parametri gli UNICHIM non esistono o sono ritirati. Esistono dei metodi utilizzati fino ad oggi concordati con ARPA?
    - Per i parametri della LR 23/2015 i metodi indicati nell'allegato tecnico della stessa sono vincolanti o è possibile utilizzare dei metodi alternativi?

    Grazie
    Cordiali saluti


    Si comunica  che nella sezione “allegati pubblici” sono state pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute.
    Si invita a prenderne visione.
    Distinti saluti.
    26/04/2021 16:28
  5. 16/04/2021 20:16 - Buonasera,
    si chiede cortesemente di inviare le planimetrie delle UUOO di Bari e Foggia denominate all 3 non presenti nel sistema.
    Cordiali saluti
    Enzo Sorce


    Buongiorno
    abbiamo provveduto ad allegare  le planimetrie delle UUOO di Bari e Foggia denominate all 3 come riportato nella lettera di invito.

    Si comunica  che nella sezione “allegati pubblici” sono state pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute.
    Si invita a prenderne visione.
    Distinti saluti.
     
    26/04/2021 16:30
  6. 22/04/2021 13:37 - Buongiorno,

    nel caso di partecipazione alla gara nella forma di costituenda associazione temporanea di imprese o RTI, con riferimento al punto 5.4 Requisiti di capacità tecnico e professionale lett. b ) e c) si chiede di specificare se tali requisiti devono essere posseduti da entrambe le società costituenti la RTI, ovvero se possono essere posseduti in quanto alla lett. b) da entrambe e in quanto alla lett.c) solo da una partecipante alla RTI.
    Parimenti se ai fini della valutazione dell’offerta tecnica il possesso delle certificazioni di cui al punto 10.1 lett.a) ISO14001:2015, b) ISO9001:2015 ,c) ISO45001:2018 e le altre alla lett.d), devono essere possedute da entrambe le società costituenti la RTI, separatamente per poter ottenere il punteggio indicato.

    In ultimo chiediamo se con riferimento a quanto indicato al paragrafo 9 p.6 verbale di sopralluogo, detto sopralluogo preliminare è obbligatorio.

    Cordiali saluti,
    Osmotech
     


    Si comunica  che nella sezione “allegati pubblici” sono state pubblicate le risposte alle richieste di chiarimento pervenute.
    Si invita a prenderne visione.
    Distinti saluti.
    26/04/2021 16:31

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

AMIU Puglia S.p.A.

Via F.sco Fuzio Ingegnere Bari (BA)
Tel. 080 5310111 - Fax. 080 5311461 - Email: contrattieappalti.amiu@legalmail.it - PEC: contrattieappalti.amiu@legalmail.it